Trentodoc sulle Dolomiti per l’incontro tra metodo classico trentino e montagna

Madonna di Campiglio e Val di Fassa ospiteranno degustazioni, eventi culturali ed enogastronomici dal 14 febbraio al 3 marzo. Per gli ospiti la possibilità di postare sui social gli scatti più belli con l’hashtag #TrentodocCampiglio e #TrentodocFassa.

Le bollicine di montagna tornano in alta quota: Madonna di Campiglio e la Val di Fassa ospitano l’edizione invernale di Trentodoc sulle Dolomiti, appuntamento in cui il metodo classico trentino celebra l’unicità del territorio all’interno di rifugi, bar, alberghi e ristoranti.  La suggestiva cornice delle Dolomiti farà da sfondo agli eventi in programma, durante i quali sarà possibile scoprire le etichette Trentodoc prodotte dalle 51 cantine associate all’Istituto.

La prima tappa di Trentodoc sulle Dolomiti si terrà dal 14 al 17 febbraio a Madonna di Campiglio. Oltre alle numerose occasioni di degustazione, il programma prevede esperienze nei rifugi in alta quota immersi nella splendida cornice delle Dolomiti di Brenta. 
Imperdibile l’aperitivo organizzato per sabato 16 febbraio dal rifugio Cinque Laghi: per chi ama sciare, dopo il brindisi Trentodoc al tramonto, sarà possibile prender parte ad una esclusiva discesa in notturna con sci e fiaccole, accompagnati dai maestri di sci iscritti Amsi. 
Gli amanti del golf, invece, potranno provare l’esperienza dell'indoor, degustando un calice. Gli accostamenti con i prodotti dei Presidi Slow Food, ma anche con il sushi d’alta cucina e i menù gourmet permetteranno di imparare le infinite declinazioni delle bollicine di montagna grazie anche agli abbinamenti proposti dagli chef stellati Sabino Fortunato del Gallo Cedrone, Giovanni D’Alitta di Stube Hermitage e Davide Rangoni del Dolomieu.

La scoperta delle bollicine trentine prosegue il 27 e 28 febbraio e l’1, 2 e 3 marzo in Val di Fassa, nei comuni di Moena, Canazei, Pozza di Fassa e Vigo di Fassa. Qui, le etichette Trentodoc saranno servite come aperitivo e in abbinamento alla carne alla griglia, ai menù della tradizione e saranno proposte in insoliti accostamenti con la pizza gourmet e in contesti di particolare fascino, come il complesso termale QC Terme. Salendo in quota, invece, sarà possibile raggiungere (anche a piedi) il rifugio Fuciade, che offrirà a pranzo e a cena menù ispirati alle bollicine di montagna, da degustare circondati dalla catena del Costabella e con una vista mozzafiato sulle Pale di San Martino e sul Col Margherita. Gli chef stellati Paolo Donei di Malga Panna e Stefano Ghetta de ‘L Chimpl da Tamion proporranno percorsi enogastronomici ispirati al Trentodoc, primo metodo classico ad ottenere la DOC in Italia e tra i primi al mondo, prodotto in un territorio caratterizzato da grande varietà climatica e altitudini diverse.

Anche le edizioni invernali di Trentodoc sulle Dolomiti si fanno social: gli ospiti potranno postare su Instagram o Facebook con l’hashtag #TrentodocCampiglio (entro il 18 febbraio) e #TrentodocFassa (entro il 4 marzo), una foto che ritrae un momento significativo della manifestazione. Gli scatti più belli, accompagnati dal nome dell’autore, andranno a comporre gli album dell’evento e saranno visibili sulla pagina ufficiale Facebook di Trentodoc.

La manifestazione Trentodoc sulle Dolomiti è resa possibile grazie alla collaborazione con l’Azienda di Promozione Turistica di Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena e con l’Azienda di Promozione Turistica della Val di Fassa.

Di seguito tutti gli appuntamenti in programma.
 

Gli eventi a Madonna di Campiglio:

TRENTODOC IN QUOTA   

RIFUGIO RITORTO
Giovedì 14 dalle ore 19.30
San Valentino e Trentodoc sul balcone di Madonna di Campiglio
Località Ritorto, 1 - Raggiungibile con Telecabina Colarin - Piazzale Patascoss – Camminata con le ciaspole per 2 km o trasporto con gatto delle nevi su prenotazione
Evento su prenotazione ai numeri
Tel. +39 0465 442008 - +39 349 6398070

RIFUGIO PATASCOSS
Sabato 16 dalle 11,30 alle 15
Musica live, bollicine di montagna, ostriche di mare e formaggi di malga
Via Nambino Loc. Patascoss
Tel.  +39 0465 440122 - +39 347 9431201

CHALET FIAT
Sabato 16 a pranzo
Bollicine a 2000 metri sopra il cielo
Località Spinale (2104m)
Raggiungibile con la cabinovia (dalle 8.30 alle 16.30)
Tel: +39 0465 946090

TRENTODOC AL TRAMONTO

RIFUGIO 5 LAGHI
Sabato 16
Calici con vista: aperitivo con le Dolomiti di Brenta e rientro con gli sci
Loc. Pancugolo
Ritrovo alle ore 16,20 Cabinovia 5 Laghi – risalita in vetta con la telecabina fino alle ore 16.45
Alle ore 18,30 discesa con gli sci accompagnati dai maestri di sci iscritti AMSI
Evento riservato agli sciatori, a pagamento e con prenotazione obbligatoria entro e non oltre il 14 febbraio
Per informazioni e prenotazioni tel. + 39 0465 443270  

L’APERITIVO TRENTODOC   

FERRARI SPAZIO BOLLICINE
tutti i giorni dalle 16.59
Alla scoperta di Trentodoc Dosaggio Zero
Piazza Righi
Tel. +39 0465 440756

BAR DOLOMITI
Giovedì 14 e Sabato 16 dalle 18 alle 20
Trentodoc e degustazione di prodotti locali
Via degli Sfulmini, 21 
Tel +39 0465 440613

CAFE’ CAMPIGLIO 
Venerdì 15 dalle 18 alle 20
Bollicine e sapori di montagna
Piazza Righi, 6
Tel. +39 0465 442746

CAMPIGLIO GOLF ACADEMY
Venerdì 15 dalle 18 alle 20
Golf e Bollicine Trentodoc
Hotel Crozzon - Viale Dolomiti di Brenta, 96
Tel. +39 0465 442222

IL CONVIVIO
Sabato 16 dalle 18,30 alle 20
Campiglio sushi e bollicine di montagna
Alpen Suite Hotel - Viale Dolomiti di Brenta, 84 
Tel. +39 0465 440100


I MENÙ STELLATI    

tutti i giorni
IL GALLO CEDRONE
dalle 19
Emozione Trentodoc
Il sommelier Giuseppe Greco racconta Trentodoc
In Cucina lo chef Sabino Fortunato
Taverna dell’Hotel Bertelli - Via Cima Tosa, 80
Tel. +39 0465 441013

STUBE HERMITAGE
dalle 19.30 
Le Dolomiti: poesia negli occhi, nel piatto e nel calice
Il Signor Giacomo Maffei racconta Trentodoc
In cucina lo chef Giovanni D’Alitta
BioHotel Hermitage - Via Castelletto Inferiore, 63
Tel. +39 0465 441558

DOLOMIEU
dalle 20 
Trentodoc, l’orizzonte
Il sommelier Raffaele Illiano racconta Trentodoc
In cucina lo chef Davide Rangoni
DV Chalet Boutique Hotel & SPA - Via Castelletto Inferiore, 10
Tel. +39 0465 443191

I MENÙ GOURMET  

RISTORANTE DUE PINI
dalle 19.30 alle 22.30
Menù gourmet: In viaggio con Trentodoc passando dai Due Pini
In cucina lo chef Stefano Righetti
Via Spinale, 37b
Tel. +39 0465 441033

IL CONVIVIO
dalle 20 alle 22
Le bollicine di montagna e il richiamo del bosco
Il sommelier Fernando Micocci racconta Trentodoc
In cucina lo chef Akio Fujita
Alpen Suite Hotel - Viale Dolomiti di Brenta, 84 
Tel. +39 0465 440100

I MENÙ DEL TERRITORIO   

RISTORANTE DUE PINI
dalle 12,30 alle 14
In viaggio con Trentodoc passando dai Due Pini
Via Spinale, 37b
Tel. +39 0465 441033

LA STUBE DI GIANNA
dalle 19.15 alle 21
Trentino e Trentodoc: bollicine di montagna dalla cucina alla tavola
Hotel Gianna - Via Vallesinella, 16
Tel. +39 0465 441106

L’APPUNTAMENTO INSOLITO  
SPAZIO NABUCCO – SALA TASTING

tutti i giorni dalle 17.45 
3 Trentodoc Dosaggio Zero incontrano i presidi Slow Food:
Conduce Milan Stefek
Piazza Righi
prenotazione obbligatoria
Tel. +39 349 3855040

Gli eventi in Val di Fassa:

L’APERITIVO

ALBERGO INTERNATIONAL
dalle 18 alle 20
Aperitivo Trentodoc con abbinamento a sorpresa
Strèda Dolomites 195 - Centro storico - Canazei
Tel. +39 0462 601375

ENOTECA VALENTINI
Dalle 16 alle 20
L’aperitivo Trentodoc è da Valentini, in enoteca!
Strèda do Ruf de Antermont 2 - Canazei
Tel. +39 0462 601134

BAR EL BARBA BRUNO
dalle 18 alle 20.30
Carnascial con Trentodoc
Piaz de Sotegrava 6  - Moena
Tel. +39 333 4721582

VILLA RUGGERO WINE HOTEL
Dalle 16 alle 19 
Aperitivo Trentodoc in Ostaria
Strèda Dolomites 100 - Campitello di Fassa
Tel. +39 0462 750442

LE GIARE
dalle 12 alle 14 e dalle 18 alle 22
Note sapide, croccanti, frizzanti… e Trentodoc!
Piaza del Malgher 20 - Pozza di Fassa
Tel. +39 0462 764696


I MENÙ DEL TERRITORIO

EL CIANTON
tutti i giorni escluso il mercoledì
a pranzo dalle 12.30 alle 13.30 (su prenotazione) e a cena dalle 20.00 alle 21.30
Trentodoc… all’angolo
Strèda del Faure 20 - Canazei
Tel. +39 0462 606581

LA MONTANARA
a cena
Paolo, Trentodoc e la cucina della nonna
Strèda Dolomites 185 - Centro storico - Canazei
Tel. +39 0462 601593 o +39 328 8888274

RISTORANTE EL FILO’
a pranzo e a cena
Natura, territorio e Trentodoc
Strèda Dolomites 103 - Pozza di Fassa
Tel. +39 0462 763210
Parcheggio privato di fronte al ristorante

EL PAEL
a cena
Trentodoc e carne alla griglia cotta a 800°C
Strèda Roma 58 - Canazei
Tel. +39 0462 601433

HOTEL RISTORANTE FORESTA
a cena
Menù degustazione abbinato a Trentodoc
Strèda de la Comunità de Fiem 42 - Moena
Tel. +39 0462 573260

QC TERME DOLOMITI
a pranzo
Trentodoc, un rilassante inverno di bollicine
Strèda di Bagnes 21 - Pozza di Fassa
Tel. +39 0462 091117

FALORIA BISTRO’
aperitivo, pranzo e cena
Trentodoc a 360°: aperitivo, pranzo e cena
Piaz de Sotegrava 17 - Moena
Tel. +39 0462 573267

RISTORANTE RITA STUBE
a pranzo e a cena
Bollicine Trentodoc tra le Dolomiti con il nostro menù spumeggiante
Strèda de Pareda 16 - Canazei
Tel. +39 0462 601219

BAITA CHECCO
a pranzo
La neve scende e le bollicine salgono
Loc. Ciampedie - Vigo di Fassa
Tel. +39 338 1239694

RIFUGIO FUCIADE
a pranzo e a cena
Trentodoc… Vives!
Loc. Fuciada 1 - Passo San Pellegrino
Tel. +39 0462 574281
Raggiungibile a piedi di giorno o concordando il trasporto con il locale di sera


I MENU’ STELLATI

MALGA PANNA
a pranzo e cena
Trentodoc e sapori di montagna
Chef Paolo Donei
Strèda de Sort 64 - Moena
Tel. +39 0462 573489

‘L CHIMPL DA TAMION
tutti i giorni a cena tranne domenica
Sapori e sensazioni nel silenzio della montagna
Chef Stefano Ghetta
Strèda de Tamion 5 - Vigo di Fassa
Tel. +39 0462 769108


L’ABBINAMENTO INSOLITO

STUA DEI LADINS
a pranzo e a cena
Le pizze del cacciatore e Trentodoc
Strèda de Pareda 33 - Canazei
Tel. +39 0462 600316

 

Bere in modo responsabile fa apprezzare di più Trentodoc

Maggiori informazioni su Istituto Trento Doc

Trentodoc, bollicine di montagna

La sua storia iniziò nei primi anni del ‘900 con Giulio Ferrari, studente all’Imperial Regia Scuola Agraria di San Michele, che dopo numerosi viaggi-studio in Francia, di rientro a Trento e per primo, nel cuore della città, diede il via alla sua produzione di metodo classico: piccola, ma di elevata qualità. Da allora molti lo seguirono fino al riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata “Trento” nel 1993, come prima in Italia riservata a un metodo classico, fra le prime al mondo.

Trentodoc è una realtà in costante crescita che riunisce 57 case spumantistiche, ognuna delle quali persegue la propria personale filosofia, conferendo a questo metodo classico sfumature diverse, adatte a ogni gusto, occasione e abbinamento. Con un unico comun denominatore: la qualità.

Le viti adatte a diventare Trentodoc sono Chardonnay (uno dei più coltivati in provincia con circa 26% della superficie vitata), Pinot nero, Pinot bianco e Meunier e crescono ad altitudini comprese tra i 200 e i 900 metri, con un clima influenzato dalle Dolomiti e dal Lago di Garda, con notevoli escursioni termiche fra giorno e notte; viti e uva che, diventate vino, si caratterizzano per eleganza, freschezza e persistenza.

Trentodoc può fregiarsi oggi di una “carta di identità” che certifica la sua origine e il suo legame con il territorio - frutto di una ricerca della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura e con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - che lo definisce anche come "bollicine di montagna".

La qualità di Trentodoc è affidata al disciplinare di produzione, che fissa rigidi canoni e controlli lungo tutta la filiera. La vendemmia di uve esclusivamente trentine è svolta manualmente e il “vino base” è affidato a una lenta maturazione in bottiglia che varia da un minimo di 15 mesi per un brut a 24 mesi per un millesimato e a un minimo di 36 per la riserva, ma può arrivare ad oltre 10 anni di permanenza sui lieviti, grazie all’impegno costante di tutti i produttori che propongono sul mercato Trentodoc sempre più raffinati ed evoluti.

A occuparsi della promozione del marchio (con le due “O” che graficamente simboleggiano il gesto del “remuage”) è l’Istituto Trento Doc, nato nel 1984.

A disposizione dal 2020 un’Applicazione mobile pensata per accompagnare le persone alla degustazione, nei momenti conviviali a casa e al ristorante o durante un viaggio, che contiene le informazioni su tutte le case spumantistiche, 200 punti di interesse, 180 schede tecniche e una sezione dedicata agli appuntamenti #TrentodocTime. 

Nel concorso Champagne & Sparkling Wine World Championships (CSWWC) 2020, ideato e presieduto da Tom Stevenson, fra i critici più rispettati nel mondo delle bollicine, Trentodoc è stato lo spumante italiano più premiato in assoluto con 52 medaglie, 20 ori e 32 argenti. Inoltre, Wine Enthusiast - fra le riviste più autorevoli al mondo per il vino - ha nominato per il 2020 il Trentino “Wine Region of the Year”. Trentodoc è partner di AIS – Associazione Italiana Sommelier – nell’ambito del Concorso Miglior Sommelier d’Italia - premio Trentodoc supporter come unica bollicina italiana di The Institute of Masters of Wine. 

Istituto Trento Doc
Via Suffragio 3, 38122 Trent